Record di vaccini anti covid in 24 ore in Sicilia e nel Ragusano

Record di vaccini anti covid in 24 ore in Sicilia e nel Ragusano

La Sicilia accelera. Nella giornata di sabato l’isola registra il record di somministrazioni in un giorno. Sono state 60.042, 10.000 in più rispetto a quanto richiesto dal governo nazionale. La Sicilia si piazza così al 7° posto, prima di Lazio e Piemonte, per percentuale di somministrazioni rispetto alle dosi ricevute (88,6%). Ora si punta su giovani per dare una svolta alla campagna vaccinale. Sono tre gli open day per gli over 18 che vogliono sottoporsi volontariamente al vaccino AstraZeneca, di cui sono a arrivate 110.000 dosi (20.000 in più del previsto). La voglia di vaccino tra i giovanissimi ha indotto il governo regionale a lanciare l’iniziativa “Porte aperte AstraZeneca” che si ripeterà anche lunedì e martedì in tutti i punti vaccinali e hub individuati dalle singole Asp territoriali su base provinciale. Il centro vaccinale designato per gli over 18 in provincia di Ragusa è l’ex ospedale Civile di Piazza Igea. I numeri sono dunque confortanti e sono destinati a migliorare grazie alla convenzione con le farmacie che sarà firmata in settimana da l presidente della Regione Nello Musumeci. Il mese di giugno si annuncia poi positivo in tema di vaccinazioni sia per il desiderio più diffuso di vaccinazione da parte della popolazione ed in particolare delle fasce più giovani ma anche grazie alla fornitura di oltre un milione e 300.000 vaccini delle 4 tipologie finora autorizzate.