Inattesa “frenata” sui vaccini anti covid per i docenti siciliani

Inattesa quanto inopportuna “frenata” per la vaccinazione dei docenti della scuola in Sicilia. Il 17 febbraio scorso, a 2 giorni dal “v-day” dei professori under 55 con il vaccino AstraZeneca, il Ministero dell’Istruzione ha inviato una circolare che vieta alle Regioni di procedere alla chiamata tramite elenchi interni, in attesa delle liste ufficiali del Miur. Si tratta di un ulteriore inconveniente, oltre ai tagli nelle forniture ed alla limitazione a 55 anni per la somministrazione del vaccino AstraZeneca, che lascia fuori una buona fetta degli insegnanti siciliani, che dovranno aspettare, se non arriverà un pronunciamento dall’Aifa, i tempi più lunghi per la somministrazione dei vaccini Pfizer e Moderna.