Cassa integrazione record a Ragusa. In Sicilia 92 milioni di ore

Cassa integrazione record a Ragusa. In Sicilia 92 milioni di ore

Appartiene a Ragusa il record di cassa integrazione che, nel 2020, in Sicilia, le cui ore aumentano del 909,64% (92.304.698 ore): Palermo +670,16%; Agrigento +3.934,41%; Caltanisetta +560,34%; Catania +575,30%; Enna +1.694,10%; Messina +1.104,31%; Ragusa +6.426,93%; Siracusa +1.923,95%; Trapani del +4.187,13%. È quanto emerge dall’indagine presentata oggi dalla Cgil Sicilia sull’andamento degli ammortizzatori sociali in Sicilia nel 2020, sul lavoro andato perduto e sull’impatto dei decreti ristori, realizzato per conto del sindacato dal Centro studi nazionale Lavoro e Welfare, presieduto da Cesare Damiano. La Cigo registra un aumento del 2.268,84 per cento (42.695.396 ore), la Cigs +30,06% (9.533.550 ore), la Cigd +351.603,22% (40.111.752 ore) L’aumento nelle ore di Cig coperte dai Fondi Fis è del 5.645,28% (48.092.722 ore).