Dopo il 15 zona rossa con 250 positivi ogni 100.000 abitanti

Il nuovo Dpcm potrebbe includere la proroga alle misure natalizie con altre restrizioni, con la probabile proroga dello stato di emergenza, ma anche con un’altra stretta sulle zone di rischio. Dopo l’abbassamento della soglia dell’Rt per determinare il posizionamento nelle fasce, infatti, il governo sta pensando di introdurre un’altra regola: se l’incidenza settimanale dei casi è superiore a 250 ogni 100.000 abitanti scatta in automatico la zona rossa.

La proposta, avanzata dall’Istituto superiore di Sanità, è stata condivisa dal Cts e dovrà essere concordata con le Regioni. Un incontro tra il governo e le Regioni non è ancora stato fissato ma è probabile che si tenga all’inizio della prossima settimana in vista della scadenza del Dpcm il 15 gennaio.