Sentenza Cassazione: ex presidente Aias dovrà restituire 275.000 euro

Sentenza Cassazione: ex presidente Aias dovrà restituire 275.000 euro

La Corte di Cassazione ha rigettato il ricorso presentato dall’ex presidente dell’Aias, all’epoca dei fatti residente a Modica: diventa quindi definitiva la sentenza di condanna della corte dei conti che obbliga l’interessato a risarcire di 275.000 euro l’Asp di Palermo, che aveva subito il danno erariale. Secondo l’accusa l’uomo avrebbe usato i fondi dell’associazione, che si occupa di assistenza ai disabili e convenzionata con l’azienda sanitaria del capoluogo isolano, per soggiorni in alberghi e pranzi e cene nei ristoranti anche per i suoi familiari. In primo grado l’ex presidente era stato condannato al risarcimento di 578.000 euro, ma parte delle somme erano nel frattempo andate prescritte e così la somma da restituire si è praticamente dimezzata.