24 casi positivi di coronavirus in Sicilia, uno solo nel Ragusano

24 casi positivi di coronavirus in Sicilia, uno solo nel Ragusano

Sono 24 i soggetti contagiati dal coronavirus in Sicilia. Cresce, ma lievemente, il bilancio delle persone infette nell’Isola. Il dato è aggiornato alle 12 di venerdì, così come comunicato dalla Regione Siciliana alla Unità di crisi nazionale. Dall’inizio dei controlli, i laboratori regionali di riferimento (Policlinici di Palermo e Catania) hanno effettuato 547 tamponi, di cui 511 negativi e 12 in attesa dei risultati. Al momento, quindi, sono stati trasmessi all’Istituto superiore di sanità 24 campioni, di cui 7 già validati da Roma (3 a Palermo e 4 a Catania). Risultano ricoverati 7 pazienti (3 a Palermo, 3 a Catania e uno a Enna) di cui nessuno in terapia intensiva, mentre 17 sono in isolamento domiciliare. In provincia di Ragusa è stato confermato un solo caso positivo: si tratta di una donna 58enne in isolamento volontario in casa e residente al nord, in visita nel nostro territorio per motivi personali prima che scattasse l’isolamento.

Intanto è pronto il piano del Governo per aumentare i posti di terapia intensiva su tutto il territorio nazionale. Viene spiegato in una circolare del ministero della Salute, secondo cui si prevede un incremento del 50% dei posti letto in terapia intensiva e del 100% nelle unità di pneumologia e malattie infettive. Prevista la “rimodulazione locale delle attività ospedaliere”, ed è “necessario ridistribuire il personale sanitario per l’assistenza, con un percorso formativo ‘rapido’, qualificante per il supporto respiratorio per infermieri e medici”.