Coronavirus a Palermo: sale a 3 il numero delle persone contagiate

Coronavirus a Palermo: sale a 3 il numero delle persone contagiate

Non c’è solo la turista di Bergamo in vacanza a Palermo fra le persone trovate positive al coronavirus a Palermo. I laboratori del policlinico hanno individuato altri 2 casi di contagio nel gruppo di turisti bergamaschi. I tamponi su questi 2 ultimi casi sono stati inviati allo Spallanzani di Roma, come quello della donna contagiata per prima, per ulteriori analisi. Per ora i 2 nuovi contagiati sono in buone condizioni di salute e sono rinchiusi nelle loro camere d’albergo in attesa che l’assessorato regionale alla Sanità decida se spostarli in una struttura ospedaliera attrezzata. La donna è intanto ricoverata all’ospedale Cervello. Fra i 3 contagiati c’è il marito della donna, risultato negativo a un primo test e positivo al secondo. La turista ha 66 anni ed era arrivata con la comitiva venerdì mattina con un volo Bergamo Palermo partito dallo scalo di Orio al Serio.

La donna ha chiamato il numero unico 112 nella tarda mattinata di lunedì e dalle 14,30 di ieri è in isolamento prima in albergo e poi, dopo il primo risultato positivo al tampone, nel reparto di malattie infettive del Cervello. La 66enne ha accusato alcuni sintomi influenzali e ha deciso volontariamente di chiamare il 112. La donna, come accennato, era in vacanza con un gruppo di altri 29 amici tutti di Bergamo e provincia e alloggia in un hotel del centro di Palermo. Il gruppo è adesso è isolato nelle proprie camere d’albergo come disposto dall’assessorato regionale alla Salute.

Oltre ai trenta turisti bergamaschi, tutti sottoposti a verifiche mediche, l’assessorato alla Salute ha predisposto i tamponi di controllo anche per una ventina di dipendenti della struttura ricettiva che sono entrati in contatto con la donna trovata positiva al Coronavirus e con gli altri componenti della comitiva.