Sono 3 i siti Unesco più fruibili e accessibili da valorizzare in Sicilia

Sono 3 i siti Unesco più fruibili e accessibili da valorizzare in Sicilia

Tre siti Unesco più fruibili e accessibili di cui bisognerà esaltare le peculiarità dei territori, e da valorizzare dal punto di vista culturale: sono gli obiettivi che si pone il nuovo Piano di gestione del sito Unesco “Le città tardo barocche del Val di Noto” presentato a Palazzo Ducezio a Noto. I siti Unesco del Sud Est, “Le Città tardo barocche del Val di Noto”, “Siracusa e le Necropoli rupestri di Pantalica” e la “Villa romana del Casale di Piazza Armerina” sono destinatari di un finanziamento di un milione 100.000 euro. Fra le azioni finanziate la sistematizzazione delle conoscenze del patrimonio dei Siti Unesco e l’istituzione del relativo archivio unico.