La lotteria degli scontrini con premi da 10.000 a 50.000 euro

La lotteria degli scontrini con premi da 10.000 a 50.000 euro

La lotteria degli scontrini prevederà in Italia 3 premi ogni mese, da 10.000 euro e fino ad un massimo di 50.000 euro. Queste le prime novità certe di questa nuova voce su cui il governo sta ragionando per trovare i 7,2 miliardi di euro legati all’evasione fiscale. Si punta quindi sulla stretta sulle compensazioni dei crediti Inps, sul software antifrodi, in particolare nei settori a maggior rischio evasione e sugli incentivi all’uso della moneta elettronica. L’estrazione delle ricevute fiscali «fortunate» era già stata prevista dal governo Gentiloni, ma è stata più volte rinviata perché presuppone l’obbligo degli scontrini elettronici, che scatterà appunto dal prossimo gennaio. In Europa questo sistema degli «scontrini fortunati» è già stato sperimentato da Malta, Portogallo, Romania e Slovacchia. Gli esiti sono stati diversi, ma l’obiettivo che accomunava le 4 esperienze era quello di ridurre il gap Iva, ossia assottigliare la differenza tra l’imposta effettivamente incassata e il gettito previsto.