Numerosi furti di idrocarburi in oleodotti, 8 misure cautelari

Numerosi furti di idrocarburi in oleodotti, 8 misure cautelari

Operazione dei carabinieri nelle province di Siracusa e Catania: circa 50 militari del comando provinciale di Siracusa e della compagnia aeronautica militare di Sigonella, coadiuvati dal comando provinciale di Catania, hanno eseguito misure cautelari nei confronti di 8 persone ritenute responsabili di associazione per delinquere finalizzata ai reati di furto di idrocarburi e ricettazione. I furti erano stati compiuti negli oleodotti di collegamento tra la stazione di spinta “Nato”, situata ad Augusta, in contrada San Cusumano, e quella della base di Sigonella, nonché nelle Raffinerie di Augusta e di Priolo Gargallo. Le indagini sono coordinate dalla procura di Siracusa. L’operazione è stata denominata “Black gold”, ovvero “Oro nero”.