Due scosse di terremoto in 24 ore ai piedi dell’Etna: niente danni

Due scosse di terremoto in 24 ore ai piedi dell’Etna: niente danni

Nuova scossa di terremoto lunedì mattina intorno all’alba ai piedi dell’Etna. Dopo la scossa 2.9 che è stata registrata domenica mattina alle 5:27 nei pressi di Randazzo, un nuovo evento sismico è stato segnalato dai macchinari dell’Istituto nazionale di vulcanologia di Catania alle ore 6,38 ed è stato avvertito dalla popolazione ad Adrano. La scossa, di magnitudo 3.9 della scala Richter, è stata registrata un chilometro a sud est di Adrano ad una profondità di 18 km. Si è trattato di un terremoto “leggero”, sentito come detto da alcune persone, ma che non avrebbe causato danni a persone o cose.