Sandro Pappalardo si è dimesso da assessore regionale al turismo

Sandro Pappalardo si è dimesso da assessore regionale al turismo

Sandro Pappalardo si è ufficialmente dimesso da assessore regionale al Turismo. Il presidente Nello Musumeci ha accettato le dimissioni motivate dall’incarico che Pappalardo andrà a ricoprire ai vertiti dell’Agenzia nazionale del Turismo (Enit). Pappalarado è stato in carica per quasi due anni. Dice il presidente Musumeci: “Ho accettato le dimissioni dell’assessore Sandro Pappalardo, che va a ricoprire a Roma un importante incarico nell’amministrazione dell’Ente nazionale italiano per il turismo. Voglio ringraziarlo per la serietà, l’impegno e la passione con cui, in questo anno e mezzo, ha guidato l’assessorato al Turismo. Sono certo che saprà fare lo stesso all’Enit, dove la Conferenza Stato-Regioni lo ha eletto in rappresentanza della Regione Siciliana – aggiunge – Ho chiesto, tuttavia, al dottore Pappalardo di occuparsi dei rapporti con il commissariato per l’Expo 2020 di Dubai, dove la Sicilia intende avere il ruolo da protagonista che le spetta».

Musumeci terrà ad interim la delega al turismo, in attesa della nomina del nuovo assessore. Fra i nomi che circolano c’è quello di Manlio Messina, coordinatore regionale di Fdi, che dovrebbe far parte di un rimpastino della Giunta regionale. Altro nome gettonato quello di Rosalba Panvini, già sovrintendente ai beni culturali a Ragusa e Catania.