Padre e figlio di 53 e 19 anni freddati a colpi di pistola allo Zen di Palermo dopo una lite in strada

Padre e figlio di 53 e 19 anni freddati a colpi di pistola allo Zen di Palermo dopo una lite in strada

Due persone, padre e figlio, sono state uccise con colpi d’arma da fuoco al quartiere Zen di Palermo. Le vittime sono Antonino Lupo, 53 anni, e il figlio Giacomo, di 19. L’imboscata è scattata in via Rocky Marciano, a poca distanza dalla loro abitazione. I 2 sono stati trasportati in gravi condizioni al pronto soccorso dell’ospedale Villa Sofia, dove sono deceduti. Sono in corso indagini della polizia. Secondo una prima ipotesi, tutto sarebbe nato da una lite in strada. Giacomo, un giovane con la passione per il pugilato e per la forma fisica, aveva compiuto 19 anni solo qualche giorno fa e mercoledì scorso ha festeggiato con tutta la famiglia il compleanno. Padre e figlio avrebbero avuto una discussione in via Marciano con persone non ancora identificate, e da lì sarebbe scaturita la tragedia, con dei colpi di pistola fatali ai Lupo.