Un 23enne accoltellato a morte: fermato un 19enne sospettato del delitto. Movente da chiarire

Un 23enne accoltellato a morte: fermato un 19enne sospettato del delitto. Movente da chiarire

Tragedia martedì sera ad Alessandria della Rocca, comune dell’entroterra della provincia di Agrigento. Un ragazzo di 23 anni, Vincenzo Giovanni Busciglio, è stato ucciso a coltellate, forse al culmine di una lite avvenuta in via Sant’Antonio, vicino alla piazza del paese. Il giovane è morto subito dopo essere stato trasportato nell’ospedale di Ribera. La Procura della Repubblica di Sciacca, che con il sostituto di turno sta coordinando le indagini, ha aperto un’inchiesta. Il presunto autore dell’omicidio è un 19enne. I carabinieri hanno fatto scattare un provvedimento di fermo. Resta ancora da chiarire il possibile movente dell’episodio criminoso. Durante tutta la notte, i militari dell’Arma hanno sentito, per ricostruire la vicenda, decine di parenti e amici della vittima. Sul 23enne sarebbero state inferte più coltellate.

I carabinieri hanno acquisito alcuni filmati delle telecamere di video sorveglianza. Immagini che, ancora adesso, vengono passate in rassegna e analizzate. I sospetti si sono subito concentrati sul 19enne, successivamente fermato. I militari hanno sequestrato più coltelli. Non c’è però la prova che qualcuno di questi sia stato utilizzato per ferire a morte il 23enne. Le armi bianche dovranno essere analizzate.