14 consiglieri al Tar per annullare l’elezione di Vinciguerra

La maggioranza che sostiene l’amministrazione Aiello si rivolge al Tar per annullare l’elezione di Alfredo Vinciguerra con 2 ricorsi. 14 consiglieri della maggioranza hanno depositato il ricorso redatto da un avvocato amministrativista. I consiglieri hanno scelto questa strada perché il percorso dell’annullamento in autotutela della delibera della votazione di Vinciguerra alla presidenza non è stato possibile. Il secondo ricorso riguarda il mancato inserimento del punto all’ordine del giorno del consiglio comunale. La maggioranza consigliare ha anche informato la procura di Ragusa in ordine a quelle che ritiene violazioni di leggi nazionali che non comportano margini di discrezionalità.