Variazioni di bilancio 2021-23 approvate dal consiglio a Vittoria

Variazioni di bilancio 2021-23 approvate dal consiglio a Vittoria

Il consiglio comunale di Vittoria ha approvato a maggioranza le variazioni di bilancio 2021-23. Non si è visto il sindaco Francesco Aiello, ancora fermo nella sua posizione di non riconoscere il presidente del consiglio, ma in aula tra i 23 presenti non ci sono state dure contrapposizioni ed accuse di sorta. Nel corso dei 90 minuti di dibattito, maggioranza ed opposizione hanno tenuto un profilo basso, alleggerendo i toni pesanti degli scorsi giorni. Tutti d’accordo sul riconoscimento dei motivi di urgenza della seduta, considerato che entro l’anno bisognava ratificare le variazioni. Giuseppe Fiorellini, delegato dal sindaco, ha spiegato che le variazioni sono a tutela della funzionalità dell’ente. Il consigliere Giuseppe Scuderi ha ringraziato l’assessore Fiorellini per l’esposizione dell’atto, ma si è rammaricato per l’urgenza che non ha consentito di analizzare il tutto nei minimi dettagli. Salvatore Avola, a nome del Pd, ha biasimato l’astensione della minoranza, perché si trattava solo di variazioni e non di bilancio. Poi la votazione e tutti a casa, sperando che il nuovo anno riporti la definitiva serenità per il bene della città.