Ecco le prime 2 sedute del nuovo consiglio comunale di Vittoria

Prime 2 sedute del nuovo consiglio comunale di Vittoria, martedì e mercoledì, dopo l’elezione del sindaco Francesco Aiello. Nella prima seduta tutti presenti i 24 consiglieri, una buona parte dei quali nuovi per l’aula di Palazzo Iacono. L’atto più importante, dopo l’insediamento dei consiglieri, tuttavia non è stato esitato. Il consiglio non è riuscito infatti ad eleggere il presidente, carica per la quale i 14 consiglieri di maggioranza non hanno trovato la sintesi. Giuseppe Cannizzo e Marco Greco, eletti nella lista Aiello e Concetta Fiore sono i nomi più accreditati ma tra i partiti che sostengono il sindaco il confronto per trovare un accordo è andato per le lunghe tanto da rendere necessario il rinvio del punto alla prossima seduta. Servono 13 voti per l’elezione del presidente e del suo vice ed un ruolo, viste le discussioni interne alla maggioranza, potrebbero giocare i 10 consiglieri di minoranza, Fdl, Lega, Diventerà Bellissima eM5S. Altro punto controverso, e delicato, è stato l’accertamento da parte del segretario comunale della compatibilità dei consiglieri eletti. Per insediarsi, infatti ed avere pieno titolo a svolgere la funzione ogni consigliere non deve avere contenziosi aperti con l’ente ed essere in regola con i tributi comunali dovuti a vario titolo. Anche il punto sulla incompatibilità eventuale dei consiglieri è stato rinviato alla seconda seduta.