Rendiconto 2020 approvato in consiglio comunale a Ragusa

Il consiglio comunale ha approvato il rendiconto 2020 entro la data ordinaria prevista dalla normativa fissata per il 30 aprile 2021. Il comune di Ragusa ha quindi approvato i 2 strumenti finanziari, il preventivo 2021 a gennaio e già approvato dalla giunta municipale a dicembre 2020 e adesso il rendiconto 2020. L’approvazione del rendiconto consente di procedere all’attuazione del piano delle assunzioni, di poter applicare l’avanzo, di poter accedere mutui con la cassa depositi e prestiti e di potere impiegare le risorse che l’amministrazione ha previsto per le opere pubbliche e i servizi.

Il voto contrario è arrivato dal Pd: “Abbiamo votato no al consuntivo – dichiara il consigliere e capogruppo Mario Chiavola – perchè ci siamo trovati di fronte, infatti, proprio nell’anno in cui sarebbe stata necessaria, a causa della pandemia, un’attenzione supplementare per la collettività, a un’amministrazione che ha fatto dell’avarizia la propria bandiera. E questo non è ammissibile. E’ stato acceso – conclude Chiavola – un mutuo di 2,4 milioni limitando di parecchio la capacità di spesa dell’ente comunale”.