Il sindaco Barone: “Santa Croce si avvia al dissesto finanziario”

Il sindaco Barone: “Santa Croce si avvia al dissesto finanziario”

“L’opposizione, in maggioranza, vota favorevolmente 2 emendamenti che riducono l’Imu e l’Aliquota Irpef, creando l’impossibilità di approvare il bilancio e portando l’ente comunale verso il dissesto finanziario”: lo dichiara il sindaco di Santa Croce Giuseppe Barone, che ha scritto una lettera aperta indirizzata al presidente del consiglio comunale Piero Mandarà per chiedere la revoca delle 2 delibere.

“Come ha affermato il ragioniere capo presente in seduta – conclude Barone – tutto questo crea un buco di bilancio di oltre un milione di euro, che non permetterà di approvare lo strumento finanziario portandoci dritti al fallimento del comune”.