Evasione tributi, entrate e debiti: 8 punti approvati a Modica

Sono 8 su 10 i punti all’ordine del giorno approvati nel corso dell’seduta del consiglio comunale che ha visto l’uscita dall’aula in forma di protesta da parte dei consiglieri di minoranza per la mancata condivisione di alcune scelte della maggioranza. Il civico consesso ha poi approvato la deliberazione riguardante le misure di contrasto sull’evasione dei tributi per la quale su 33 emendamenti presentati, ne sono stati votati all’unanimità 3 su proposta dell’opposizione e uno su proposta della maggioranza, mentre tutti gli altri sono stati bocciati. Approvata all’unanimità la delibera relativa all’imposta di soggiorno modifiche 2021 e bocciati i relativi emendamenti.

Altro punto approvato, relativo al regolamento del canone patrimoniale sull’occupazione suolo pubblico e canone mercatale, per il quale sono stati presentati 56 emendamenti, di cui 24 ritenuti non ammissibili e il resto bocciati. E’ stato poi approvato il punto relativo alla modifica del regolamento sulle entrate comunali con 3 emendamenti approvati su 22 presentati. Inoltre sono stati approvati all’unanimità le deliberazioni relative alla proposta di riconoscimento di legittimità del debito fuori bilancio della ditta Agesp, quella relativa all’applicazione della deroga prevista dall’art. 30, comma 5 del Decreto legge 22 marzo 2021 n. 41 della Tari 2021 e quella relativa al sistema tariffario del servizio idrico integrato anno 2021.