Pd: “Dal 1° gennaio comune di Ragusa in esercizio provvisorio”

Pd: “Dal 1° gennaio comune di Ragusa in esercizio provvisorio”

“Nonostante i proclami, l’Amministrazione comunale di Ragusa non ha ancora approvato il bilancio di previsione del Comune neanche in Giunta e, quindi, dal primo gennaio l’Ente si troverà ad operare in regime di esercizio provvisorio”: lo dichiara Giuseppe Calabrese, segretario cittadino del Partito Democratico di Ragusa. “Quest’Amministrazione – aggiunge Calabrese – riesce ad essere puntuale nel chiedere ai cittadini il pagamento delle tasse, come abbiamo visto con la Tari per la quale, addirittura, si è consumata la farsa della proroga decisa appena un giorno prima dalla scadenza quando già moltissimi ragusani avevano provveduto al pagamento; riesce ad essere puntuale anche con le bollette del servizio idrico che sono state inviate ai cittadini un paio di giorni prima della scadenza, ma non riesce ad applicare la stessa perizia – conclude Calabrese – nell’approvazione dello strumento finanziario dell’Ente”.