Debiti per 18 milioni di euro a Comiso? L’opposizione smentisce

Debiti per 18 milioni di euro a Comiso? L’opposizione smentisce

Ammonterebbero a 18 milioni di euro i debiti ereditati dall’amministrazione Schembari e che sono stati sanati da luglio 2020 ad oggi: lo rende noto il comune casmeneo in una nota nella quale evidenzia che si è reso necessario contrarre un mutuo con la cassa depositi e prestiti di pari entità e con scadenza trentennale, tramite cui, da luglio 2020 ad oggi, sono stati estinti i debiti.

La replica arriva da Articolo Uno Lista Spiga: in una nota a firma del consigliere comunale di opposizione Gaetano Gaglio si specifica che “L’attuale amministrazione ha portato in consiglio, dal 2018 a oggi, almeno 4 provvedimenti finanziari in cui ha certificato di avere ereditato i conti assolutamente in regola. E l’attuale maggioranza consiliare ha regolarmente votato, anche quando dalle opposizioni veniva avanzata qualche proposta correttiva, tali provvedimenti, certificando ulteriormente che tutti i conti erano in regola”.