A Ispica ha votato solo poco più della metà degli aventi diritto

A Ispica ha votato solo poco più della metà degli aventi diritto

A Ispica ha votato solo poco più della metà degli aventi diritto per l’elezione del nuovo sindaco e del consiglio comunale, ovvero il 64,75% : è il verdetto definitivo delle urne, dopo la chiusura dei seggi alle 14 di lunedì. Domenica sera, sempre alla chiusura dei seggi alle 22, i votanti erano stati il 48,89%. Quindi i “ritardatari” che si sono recati alle urne dalle 7 alle 14 di lunedì sono stati appena il 15% circa. Nel 2015 i votanti definitivi erano stati del 71,50%.

Lo scrutinio è in corso. L’eventuale turno di ballottaggio sarà domenica 18 e lunedì 19 ottobre, con gli stessi orari. A Ispica, lo ricordiamo, si vota col sistema proporzionale. Sono 4 i candidati sindaco: l’uscente Pierenzo Muraglie, sostenuto dal centro sinistra; Innocenzo Leontini, con alcune liste civiche e la Lega; Guido Franzò, candidato del M5S, ed Antonello Calvo, sostenuto da Fratelli d’Italia e Progetto Verde.