Al voto il 4 ottobre Ispica e Vittoria, dove si candida Aiello

Al voto il 4 ottobre Ispica e Vittoria, dove si candida Aiello

Il voto per le amministrative in Sicilia sarà il 4 ottobre. Lo ha deciso la giunta Musumeci, su proposta dell’assessore alle Autonomie locali, Bernardette Grasso. L’eventuale ballottaggio è fissato per il 18 ottobre. A essere coinvolti saranno oltre 810.000 siciliani. In precedenza le elezioni erano state fissate il 24 maggio (ballottaggio il 7 giugno) e successivamente il 14 giugno (ballottaggio il 28). Ma, in entrambi i casi, visto l’evolversi della situazione emergenziale dovuta all’epidemia, la tornata elettorale era stata rinviata al secondo semestre 2020.

In provincia di Ragusa andranno al voto Vittoria ed Ispica. Vittoria porrà così fine alla fase del commissariamento dell’ente. Il già sindaco Francesco Aiello ha annunciato di voler concorrere per la poltrona di primo cittadino. Finora è l’unico ad aver ufficializzato la propria candidatura. Molti i movimenti dei partiti in cerca di candidati per una fase che dovrà essere di ripresa sotto tutti i punti di vista. A Ispica il quadro è più chiaro. Ci sono, almeno fino ad oggi, 4 candidati. Si ricandiderà il sindaco Pierenzo Muraglie, sostenuto dal centro sinistra, Innocenzo Leontini con alcune liste civiche e la Lega, Guido Franzò, candidato del M5S, ed Antonello Calvo, che è sostenuto da Fratelli d’Italia e Progetto Verde.