Nuova “rottamazione” cartelle: via libera del consiglio comunale

Nuova “rottamazione” cartelle: via libera del consiglio comunale

Il Consiglio comunale di Ispica ha votato giovedì sera all’unanimità una mozione di indirizzo che impegna l’amministrazione comunale ad attivare gli uffici competenti per predisporre gli atti necessari ad aderire alla proposta di definizione agevolata delle entrate comunali, anche tributarie, non riscosse e sulle quali gravano ingiunzioni di pagamento. È la cosiddetta “rottamazione” delle cartelle, la possibilità di pagare le tasse comunali pregresse senza aggravio di sanzioni ed interessi.

“Non abbiamo avuto problemi ad approvare una mozione dell’opposizione”, affermano i rappresentanti dei gruppi consiliari della coalizione che sostiene l’amministrazione comunale: Gianni Stornello del Pd, Dario Aprile di “Ispica Punto a capo” e le consigliere indipendenti Lina Sudano e Matilde Sessa. “Quello della rottamazione delle cartelle è un tema che ci sta particolarmente a cuore: è nato con i governi nazionali di centrosinistra e ad Ispica ne abbiamo visto i benefici negli anni nei quali vi abbiamo aderito: si aiutano i contribuenti a mettersi in regola con il pagamento delle tasse comunali, pagando solo l’importo delle tasse dovute, mentre, da parte sua, il Comune recupera risorse che altrimenti finiscono con l’alimentare i contenziosi. Insomma è un provvedimento che dà una grossa mano a famiglie ed imprese in un momento difficile. Sappiamo peraltro che gli uffici, su input dell’Amministrazione, erano già al lavoro per preparare gli atti. Il Consiglio darà un ulteriore stimolo per un provvedimento tanto atteso quanto opportuno”.