Forza Italia chiede la testa della giunta di Scicli: “Si torni al voto”

Forza Italia chiede la testa della giunta di Scicli: “Si torni al voto”

Forza Italia all’attacco dell’amministrazione di Scicli, secondo cui non possiede più i numeri per governare: l’obiettivo degli azzurri è quello di far decadere questa giunta e andare a nuove elezioni. In tale ottica la compagine di Forza Italia in seno al consiglio, come specificato da Mario Marino ed Enzo Giannone, “Non voterà più alcuna proposta proveniente da questa amministrazione”. Gli azzurri contestano in particolare la gestione del piano integrato di Scicli, “Stravolto e rimodulato senza alcun passaggio preventivo in consiglio. Accessi agli atti e richieste varie sempre pervenute fuori tempo massimo – si legge testualmente nella nota – quasi come a non voler erudire il consiglio per paura di non ottenere il consenso sperato, o magari perchè consci di qualche forzatura. E poi ancora perdite idriche in tutto il territorio di oltre il 70 % dell’acqua e raccolta differenziata inesistente.

La coalizione di maggioranza rispedisce accuse e critiche al mittente, ribadendo in un comunicato che “Ciò che contraddistingue il nostro operato è l’impegno costante, la trasparenza e il bene della comunità, consapevoli delle enormi giornaliere difficoltà che amministrare comporta. Prioritaria è l’azione amministrativa nel segno della legalità, della trasparenza e del rispetto delle istituzioni. Portiamo avanti questa azione in un contesto in cui, purtroppo, forti sono le resistenze che ravvisiamo in questo cammino di legalità a volte anche da parte di chi invece questo cammino dovrebbe condividerlo come pezzi delle istituzioni regionali e sue emanazioni amministrative periferiche sul territorio. Ciò che Forza Italia contesta – conclude la nota della maggioranza – è pura fantasia”.