Malta e Portogallo sono i posti più sicuri d’Europa dal covid

Malta e Portogallo sono i posti più sicuri d’Europa dal covid

Malta e Portogallo sono i posti più sicuri d’Europa questo inverno, secondo il monitoraggio della pandemia condotto in tutta Europa. Come il Regno Unito, la maggior parte dell’Europa occidentale sarà colpita da una nuova ondata di casi di corona virus nelle prossime settimane e mesi ma Portogallo e Malta hanno molte probabilità di evitare le ondate consistenti di infezione grazie ad un quota maggiore di vaccini. In una intervista esclusiva Bruno Ciancio, direttore della sorveglianza al centro europeo per il controllo della malattia dice che “3 tendenze epidemiologiche precise“ stanno emergendo in Europa che diranno come si comporteranno i vari Paesi. Il fattore critico, ha aggiunto, è la copertura vaccinale sull’intera popolazione, compresi i giovani. “E’ una pandemia che sarà indotta sempre più dai non vaccinati” dice Ciancio. Il primo gruppo di paesi, che eviteranno un incremento sostanzioso sono è piccolo: solo 2 paesi, Portogallo e Malta hanno completamente immunizzato più dell’80% della loro popolazione, dimostrano i dati Ecdc. Ciancio dice che la copertura a questo livello non solo romperà il legame tra infezione e malattia ma avrà anche un impatto notevole sulla riduzione della trasmissione “così sarà meno probabile che vedremo significative ondate di infezione”. La maggior parte dell’Europa occidentale, incluso il Regno Unito, rientra nella seconda fascia dove la quota di vaccinazione si colloca tra il 60 e l’80%