Obbligo di green pass per lavoratori pubblici e privati

Obbligo di green pass per lavoratori pubblici e privati

Arriva l’obbligo di green pass per tutti i lavoratori del pubblico e delle società partecipate dallo Stato, per i tribunali, per gli organi costituzionali. E potrebbe arrivare già questa settimana (ma un approfondimento è ancora in corso) l’obbligo del certificato verde anche per tutti i lavoratori privati. Giovedì il premier Mario Draghi riunirà il Consiglio dei ministri, che sarà preceduto con ogni probabilità da una cabina di regia. Ma le riunioni tecniche si susseguono in queste ore su una via che pare tracciata. L’estensione si farà, in uno o al massimo 2 step, uno per il pubblico, l’altro per il privato. L’obbligo partirà alla metà di ottobre, per dare il tempo a chi non ha fatto ancora la prima dose di vaccinarsi. E ci saranno sanzioni severe, pecuniarie e amministrative, per chi non ha il pass. Multe dai 400 ai 1000 euro e la sospensione della prestazione lavorativa (e quindi dello stipendio) dopo 5 giorni di ingresso al lavoro senza il pass.