Ultime ore di tempo per iscriversi al prossimo anno scolastico

Ultime ore di tempo per iscriversi al prossimo anno scolastico. Le domande, spiega il ministero dell’Istruzione in un comunicato, potranno essere effettuate fino alle ore 20 di lunedì 25 gennaio 2021 sulla pagina dedicata del Ministero dell’Istruzione. Per eseguire la procedura occorre aver effettuato la preventiva registrazione al portale, attiva già dal 19 dicembre 2020 e per tutta la durata del periodo delle iscrizioni. Chi è in possesso di un’identità digitale (Spid) potrà accedere al servizio utilizzando le credenziali del proprio gestore e senza effettuare ulteriori registrazioni. Inoltrare la domanda per primi non dà priorità di accoglimento da parte della scuola.

Sono 135.000 le famiglie siciliane che hanno figli da iscrivere al primo anno di ogni ordine e grado (scuola primaria, scuola media e scuola superiore). Per la scuola dell’infanzia potranno essere iscritti i bambini di età compresa tra i 3 e i 5 anni compiuti entro il 30 aprile 2022. Sarà possibile iscrivere alle classi prime della scuola primaria i bambini che compiono 6 anni di età entro il 30 aprile 2022. Nella scuola secondaria di primo grado, al momento dell’iscrizione, le famiglie esprimeranno la propria opzione rispetto all’orario settimanale, che può essere articolato su 30 ore oppure su 36 ore, elevabili fino a 40 ore (tempo prolungato). Tra tutte sicuramente la scelta della scuola superiore è quella che più incide sul futuro dei propri figli.

Repubblica ha fotografato i principali trend in essere. Negli ultimi 5 anni alcuni indirizzi siciliani hanno riscontrato particolare successo. Tra i licei è sicuramente lo scientifico delle Scienze applicate, dove lo studio del latino è rimpiazzato da un maggior numero di ore di Scienze e Fisica, l’indirizzo più gettonato dai giovanissimi dell’Isola. In un quinquennio, dal 2015/2016 al 2020/2021, gli iscritti sono aumentati dell’85%, sfiorando i 14mila iscritti. Grande successo ha riscosso il liceo sportivo cresciuto addirittura del 400%. Bene anche il liceo classico nella versione internazionale e europeo, ossia arricchita da un robusto numero di ore di lingue straniere, che è cresciuta del 74%. Una novità che sta iniziando a coinvolgere anche lo scientifico.

Tra gli istituti tecnici e i professionali, in calo di iscrizioni da diversi anni, risultano in controtendenza gli istituti che hanno investito nelle Biotecnologie (ambientali e sanitarie) in appena 5 anni si sono visti raddoppiare gli iscritti: da 1.168 a 2.398 studenti. Bene anche i tecnici informatici e i gli istituti che hanno investito nel settore della Moda, con un incremento di iscritti del 106%: dai 202 ragazzi del 2015/2016 ai 416 del 2020/2021. Tra gli istituti professionali siciliani, Odontotecnici e Ottici raccolgono un numero sempre maggiore di iscritti con i primi che raddoppiano gli alunni: oggi quasi 900. Nelle scelte degli adolescenti siciliani si stanno imponendo anche alcune opzioni degli ex istituti alberghieri, in calo rispetto a cinque anni fa. Futuri viticoltori e enologi aumentano gli iscritti di due volte e mezzo: da 171 a 416. E anche gli specializzandi in prodotti dolciari industriali e artigianali segnano un buon trend nell’Isola: più 24%.