Nuovi focolai di coronavirus e crescita dei contagi: attenzione

Nuovi focolai di coronavirus e crescita dei contagi: attenzione

Attenzione puntata sui nuovi focolai e su un trend di crescita costante dei contagi da covid, nonostante siano stati effettuati meno tamponi nelle ultime 24 ore. Dati che però non mettono eccessivamente in allarme gli scienziati: i focolai sono piccoli, contenuti e soprattutto si tratta di casi importati da Paesi dove l’epidemia non è sotto controllo come in Italia. Cluster – dicono – accesi da comportamenti imprudenti e che nulla hanno a che fare con la reale presenza del virus nella Penisola. Occhi puntati ora non più solo su la Lombardia e Veneto: preoccupano i cluster in Emilia Romagna e Toscana mentre soltanto in 5 regioni non si registrano nuovi malati. Ma i virologi concordano sulla natura dei nuovi contagi. Per ora la Sicilia è fuori da questa nuova ondata, ma bisogna prestare attenzione a viaggi e spostamenti, secondo il parere dei virologi. Il virus circola in Italia, ma è in decremento, la pandemia sta scemando in Italia e anche in Europa e la curva si sta estinguendo perchè la Sars Cov2 trova meno possibilità di contagio.