Coronavirus: nessun nuovo caso positivo a Malta nelle ultime 24 ore

Coronavirus: nessun nuovo caso positivo a Malta nelle ultime 24 ore

Per la prima volta dall’esplosione della pandemia di covid 19 nessun nuovo caso positivo è stato registrato a Malta nelle ultime 24 ore. L’ha annunciato il Ministro della Sanità Chris Fearne, medico 57enne di Attard che ricopre l’incarico ministeriale da 4 anni e dal luglio 2017 è anche il vice premier di Malta. “Siamo stati in grado di trasformare uno tsunami in un torrente” ha detto Fearne, spiegando che il tasso di riproduzione della pandemia sull’arcipelago è vicinissimo a zero “Grazie alle misure preventive che abbiamo assunto e che hanno dato i risultati sperati”. Nelle ultime 24 ore a Malta ci sono stati anche altri 33 guariti. Complessivamente dall’inizio dell’epidemia a Malta si sono verificati appena 448 casi di persone contagiate e soltanto 4 morti, mentre i guariti sono 282. Le persone attualmente contagiate, dunque, sono 162, ma soltanto 2 ricoverate nei reparti di terapia intensiva.

A Malta, inoltre, sono stati effettuati un numero elevato di tamponi: 27.981, che, in rapporto alla popolazione, significa 3 volte quanto quelli dell’Italia e oltre 4 volte quelli degli Stati Uniti. A Malta vivono 500.000 persone. Alla luce degli ottimi risultati fin qui registrati, Malta è l’ultimo Paese europeo in ordine di tempo ad annunciare l’alleggerimento di alcune misure di contrasto al coronavirus. Fearne ha dichiarato che “Le decisioni sull’allentamento delle misure saranno prese basandosi sulla scienza e sui dati”. Scuole, aeroporti ed esercizi commerciali non essenziali sono chiusi, mentre gli assembramenti con più di 3 persone sono proibiti; fabbriche, spiagge e cantieri edili sono stati comunque autorizzati a restare aperti.