Il 15 aprile comincia “Il trono di spade”: nel frattempo ecco i luoghi da visitare usati come set

Il 15 aprile comincia “Il trono di spade”: nel frattempo ecco i luoghi da visitare usati come set

È iniziato il conto alla rovescia per la prima puntata della tanto attesa ultima stagione de Il Trono di Spade. Finalmente il 15 aprile tutti i fan di una delle serie televisive di maggior successo a livello mondiale potranno vedere la prima puntata di Game of Thrones 8 in contemporanea con gli Usa. Nel frattempo Holidayguru ha raccolto alcune delle location più importanti della serie che si possono visitare. Montagne innevate e vaste pianure, mari agitati, coste mediterranee e deserti aridi, le località dei continenti di Westeros ed Essos sono così diverse e particolari. Se volete seguire le orme della saga delle Cronache del ghiaccio e del fuoco di George R. R. Martin, dovete recarvi in diversi paesi.

Croazia
Nella bellissima e soleggiata Croazia troviamo la città di Dubrovink, Ragusa in Italiano, dove sono state girate le scene di Approdo del Re. Le imponenti mura di pietra e le teatrali scogliere di Fort Lovrijenac fanno da sfondo alla Battaglia delle Acque Nere. La “Camminata della vergogna” di Cersei Lannister nella quinta stagione ha luogo in una strada molto conosciuta a Dubrovnik, lo Stradun. A Trsteno, una località vicino a Dubrovnik, si trovano i giardini botanici dell’Arboreto di Trsteno, che hanno ospitato le scene dei giardini di Approdo del Re. Altre riprese paesaggistiche sono state girate nel Parco nazionale di Krka. Anche Spalato è un luogo assolutamente da non perdere per i fan di Game of Thrones. Alcune scene della città degli schiavi, Meereen, sono state girate nel Palazzo di Diocleziano. L’enorme edificio ha circa 1.700 anni e le sue cantine hanno ospitato i draghi di Daenerys.

Islanda
Le riprese per le scene oltre la Barriera sono state girate in Islanda. Le Grotte di Grjótagjá hanno fatto da sfondo alla scena hot tra John Snow e Ygritte. La sorgente termale sotterranea è una piccola grotta di lava situata vicino al lago Mývatn, nel nord-est dell’isola. Le vicine formazioni laviche di Dimmuborgir si possono vedere nella scena in cui i selvaggi si accampano in direzione sud.

Irlanda del Nord
Grande Inverno, sede della casata Stark, è in realtà uno dei castelli più impressionanti dell’Irlanda del Nord, Castle Ward. Le scene ambientate vicino a Grande Inverno sono state girate soprattutto nel Tollymore National Park, situato ai piedi delle Mourne Mountains nella parte orientale del paese. Mentre il paesaggio dell’Irlanda del Nord è stato utilizzato per le Terre della Tempesta e le aspre scogliere di Murlough Bay sono il paesaggio ideale per le scene ambientate nelle Isole di Ferro.

Malta
Malta è un’altra location utilizzata per ambientare le scene di Approdo del Re, per lo più girate durante la prima stagione. Il forte Ricasoli si trova sulla costa orientale di Malta e rappresenta la Porta degli Dei. Il Palazzo San Anton è stato costruito nel XVI secolo e i personaggi della serie passeggiano tra i suoi bellissimi giardini e l’imponente edificio.

Marocco
I produttori di Game of Thrones hanno trovato i luoghi perfetti per Essos e Astapor in Marocco. All’inizio della serie, quando Daenerys si trova a Pentos (sulla costa occidentale di Essos), si trova in realtà a Aїt-Ben-Haddou e la città si chiama Essaouira, non lontano da Marrakech.

Spagna
In Spagna sacco di luoghi incredibili sono stati scelti come location per ambientare le scene di Game of Thrones. Il Real Alcázar di Siviglia, per esempio, è servito da sfondo per i Giardini dell’Acqua di Dorne. Presso l’arena Plaza de Toros de la Maestranza sono state girate alcune delle scene di combattimento in una grande fossa a Meereen. La città catalana di Girona con i suoi vicoli medievali è un’altra location spagnola che può essere vista più volte nel corso della serie.