Inferno di fuoco a Donnalucata. Fiamme minacciano un resort

Inferno di fuoco a Donnalucata. Fiamme minacciano un resort

Sono 2 i grossi incendi scoppiati stamani nei pressi di Donnalucata per cause da accertare. Le alte fiamme, sospinte dal forte vento, hanno minacciato anche un resort che sorge vicino al fiume Irminio, dal momento che il fuoco ha aggredito l’area della foce, divorando parecchi ettari di macchia mediterranea. Il primo incendio si è sviluppato intorno alle 7 del mattino nei pressi del mercato nuovo di Donnalucata in contrada Spinello, danneggiando un deposito di cassette per l’imballaggio di prodotti ortofrutticoli: in questo caso il rogo è stato circoscritto e spento dopo parecchie ore di alacre lavoro. L’altro grosso rogo interessa invece contrada Maestro, vicino Playa Grande, tra i territori di Ragusa e Scicli che si estendono lungo il litorale. Al lavoro vigili del fuoco, forestale e protezione civile anche con l’ausilio di un canadair. Le operazioni di spegnimento in questo caso sono rese particolarmente complicate a causa del forte vento che ha fatto alzare anche una densa coltre di acre fumo nero visibile anche a chilometri di distanza che ha reso difficoltosa la visibilità, rendendo necessaria la chiusura al transito veicolare della strada che collega Playa Grande a Marina di Ragusa. Le fiamme, come accennato, hanno divorato ettari di macchia mediterranea e canneti, minacciato un noto resort della zona, ma il tempestivo intervento dei pompieri ha scongiurato possibili danni alla struttura ricettiva.