“Aiello pezzo di m…” Insulti e minacce sui social al sindaco

“Aiello pezzo di m…” Insulti e minacce sui social al sindaco

Insulti e minacce sui social all’indirizzo del sindaco Francesco Aiello. Tutto è contenuto in un post firmato da un soggetto, il cui nome è già stato inviato alle forze dell’ordine, che tra l’altro ha scritto: “Sindaco sei un pezzo di m… e uno sbirro”. Molto flemmatica la reazione del primo cittadino: “Forse – dice Aiello – questo tizio pensa di intimidire o di porre in essere una minaccia che non ha bisogno di esperti, per essere catalogata come mafiosa. Se pensa di ottenere risultati su qualcosa o su qualcuno, sbaglia. In ogni caso il tentativo di intimidazione è stato segnalato, unitamente al post pubblicato, agli organi di polizia e alla procura antimafia perché possa essere avviata una indagine atta ad accertare le vere intenzioni di questa persona. Qualunque sia la ragione di una protesta o di una non condivisione di atti amministrativi o altro – conclude Aiello – non è giustificabile il tono arrogante e minaccioso con cui si pone l’autore di questo post”.