Estorsione ad un imprenditore di Ispica: 2 condanne

Estorsione ad un imprenditore di Ispica: 2 condanne

Sono stati condannato dal tribunale di Catania a 6 anni e 8 mesi di reclusione ciascuno 2 imputati accusati di estorsione ad un imprenditore di Ispica, con l’aggravante mafiosa. La pubblica accusa aveva invocato una condanna a 12 anni di reclusione per ciascun imputato. Secondo la ricostruzione della procura la vittima, nel 2008, si era aggiudicato un appalto ad Ispica. Per i lavori si sarebbe rivolto ad un’azienda specializzata nel movimento terra, ma erano sorte delle controversie per il pagamento. Uno degli imputati avrebbe dunque fatto valere la sua affiliazione alla cosca per costringere l’imprenditore a consegnare 50.000 euro per sbloccare la situazione, e successivamente vennero chiesti altri 80.000 euro per procedere allo sbancamento.