Si fabbrica un’arma e spara dal balcone: incensurato arrestato

Si era fabbricato un’arma in casa, modificando una pistola a salve e rendendola potenzialmente letale, e aveva fatto lo stesso con le munizioni, con le quali aveva sparato dal balcone: alla luce di tutto questo stato arrestato un 40enne incensurato di Vittoria. Il reato contestato è quello di fabbricazione e detenzione di arma clandestina. Ritenuta la condotta socialmente pericolosa, il giudice ha dunque convalidato l’arresto del 40enne, confermando la custodia in carcere.