27enne morto dopo addio al celibato: un amico in auto scappa

27enne morto dopo addio al celibato: un amico in auto scappa

C’era un’altra persona a bordo della Bmw schiantatasi contro una Ford Focus e il cui conducente, un 27enne tunisino residente a Vittoria e morto sul colpo, si sarebbe dovuto sposare l’indomani. Il soggetto che viaggiava sul sedile passeggero della Bmw, un tunisino irregolare sul territorio italiano, invece di prestare soccorso e lanciare l’allarme era fuggito via, proprio perché non era in regola con il permesso di soggiorno. Il soggetto è stato rintracciato, identificato ed espulso dal territorio italiano. L’incidente mortale si era verificato poco dopo la mezzanotte di ferragosto sulla strada provinciale 87, in territorio di Acate. Il giovane, che stava rientrando a casa dopo la festa di addio al celibato, si trovava al volante di una Bmw proveniente da Acate, con a bordo anche il soggetto che si era defilato dopo il violentissimo impatto contro una Ford Focus che giungeva da Marina di Acate e che viaggiava quindi sulla corsia opposta con all’interno un intero nucleo familiare residente ad Acate e composto da una un uomo di 43 anni che si trovava alla guida, una donna di 41, una ragazzina di 15, una bambina di 10 anni e il fratellino di 3. Tutti erano rimasti feriti. La più grave era stata la 15enne, che aveva riportato ferite e contusioni per un mese di prognosi.