Donna tenta il suicidio, salvata da un ex calciatore del Modica

Donna tenta il suicidio, salvata da un ex calciatore del Modica

Una donna che stava tentando di scavalcare la recinzione metallica del ponte Guerrieri a Modica viene salvata da un ex calciatore del Modica. E’ la storia a lieto fine della vigilia di ferragosto. Tonino Brugaletta stava transitando in auto sul viadotto nel pomeriggio assieme alla moglie, quando si è accorto della donna che stava per compiere l’insano gesto. Immediatamente ha accostato, raggiungendo la donna e convincendola a desistere dal suo proposito suicida. Nel frattempo la moglie dell’ex bomber ha chiamato con il telefonino le forze dell’ordine e i soccorsi. La donna, che poi è scoppiata in un pianto liberatorio, in preda ad un evidente stato semi confusionale è stata portata via in ambulanza per ricevere le cure necessarie. Una potenziale tragedia evitata grazie al tempestivo e pacato intervento dell’ex calciatore, che, come un tempo avveniva sui campi di gioco, è stato decisivo anche nella vita.