Marito e moglie rubano carrube dal terreno di un vigile urbano

Marito e moglie rubano carrube dal terreno di un vigile urbano

Marito e moglie di Pozzallo colti in flagranza di reato di furto di carrube dal terreno di proprietà di un vigile urbano, sono stati arrestati dai carabinieri. Sembrerebbe quasi una barzelletta, ma purtroppo invece è l’amara realtà. I due, in pieno giorno, si erano introdotti in un terreno recintato di contrada Graffetta, di proprietà di un agente di polizia locale, rubando le carrube. I carabinieri, che perlustravano la zona nell’ambito dei controlli di routine, hanno notato la coppia, che aveva tentato invano di negare l’evidenza, adducendo addirittura una urgente esigenza di espletare bisogni fisiologici per giustificare la loro presenza nel terreno. I 2 sono ora ai domiciliari, mentre la refurtiva è stata riconsegnata al proprietario. Sequestrata infine anche l’auto della coppia, in quanto priva di copertura assicurativa.