Volevano uccidere 2 collaboratori di giustizia nel Vittoriese

Volevano uccidere 2 collaboratori di giustizia a Vittoria: si tratta di 2 soggetti già arrestati in precedenza per altri reati. Una circostanza eclatante e grave evitata solo grazie al sequestro di un vero e proprio arsenale. A conclusione degli interrogatori di garanzia nel corso dei quali gli indagati si sono avvalsi della facoltà di non rispondere, il giudice per le indagini preliminari ha disposto i domiciliari per uno e il carcere per l’altro.