Piantagione di cannabis con oltre 1.000 piante nel Vittoriese

Piantagione di cannabis con oltre 1.000 piante nel Vittoriese

Una maxi piantagione di cannabis con oltre 1.000 piante è stata scoperta e sequestrata nel Vittoriese dai carabinieri che hanno arrestato in flagranza di reato, per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione abusiva di armi e munizioni, un uomo di 42 anni, coltivatore agricolo di Vittoria, e un 54enne di origini tunisine, domiciliato a Vittoria. La piantagione era nascosta all’interno di una serra, ubicata in mezzo ad altre destinate alla coltivazione di ortaggi. I carabinieri hanno fatto scattare il blitz in piena notte in un’azienda agricola delle campagne ipparine.

In un furgone in uso al 42enne sono stati trovati un fucile illecitamente detenuto, poiché intestato ad altra persona, e 18 munizioni dello stesso calibro. All’interno di un casolare, ubicato sempre all’interno dell’azienda agricola, sono stati rinvenuti oltre 7 chili di marijuana, già essiccata e pronta per essere venduta, suddivisa in diversi contenitori, nonché 4 panetti di hashish, 3 bilancini di precisione e oltre 13.000 euro in banconote di piccolo taglio. Il 42enne e il 54enne sono dunque stati entrambi condotti in carcere.