Denunciati in 2: avevano insultato un vigile urbano

Denunciati in 2: avevano insultato un vigile urbano

Sono stati denunciati all’autorità giudiziari 2 vittoriesi per aver aggredito e insultato un vigile urbano. Si tratta di 2 fratelli di 31 e 26 anni: dovranno rispondere di oltraggio, violenza e minacce a pubblico ufficiale e lesioni personali. I 2 erano seduti in piazza Cavour, senza mascherina e violando il divieto di stazionare nelle piazze, come disposto da un’apposita ordinanza firmata dalla commissione straordinaria lo scorso 8 aprile. Al richiamo dell’ispettore in servizio, il 31enne ha cominciato ad inveire contro l’agente, insultandolo ripetutamente. A fare manforte al 31enne è accorso anche il fratello. Il tempestivo intervento di altri vigili urbani e il sopraggiungere di una pattuglia della polizia ha scongiurato il peggio. L’ispettore è stato accompagnato al pronto soccorso dell’ospedale Guzzardi di Vittoria per essere medicato. 7 i giorni di prognosi diagnosticati. I controlli delle forze dell’ordine proseguono dunque per evitare assembramenti, che, abbastanza spesso, si verificano in centro.