Dispersione scolastica: 48 genitori denunciati a Vittoria

Sono 48 i genitori denunciati dai carabinieri di Vittoria nell’ambito dell’attività di controllo negli istituti scolatici primari e secondari, al fine di verificare casi di inadempienza degli obblighi scolastici che possano, in qualche modo, poi portare alla diffusione del cosiddetto fenomeno della dispersione scolastica, considerato un vero problema sociale, che spesso sfocia nell’illegalità.

A seguito dell’attività effettuata a Vittoria, e in soli 3 istituti scolastici della cittadina, i carabinieri, come accennato, hanno denunciato 48 genitori degli alunni assenti, esercenti la patria potestà, i quali dovranno rispondere della violazione dell’art. 731 del codice penale (inosservanza dell’obbligo dell’istruzione elementare dei minori). L’attività di verifica dei carabinieri continuerà dunque nei prossimi giorni in altri istituti scolastici.