Straniero elude posto di controllo e si “mescola” ai fedeli in chiesa

Un 39enne straniero è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale per non essersi fermato ad un posto di controllo la vigilia di Pasqua a Comiso. L’uomo viaggiava in sella ad una moto durante la zona rossa a livello nazionale. Invece di fermarsi al posto di controllo dopo l’alt intimato dalle forze dell’ordine, aveva tentato la fuga, “mimetizzandosi” tra alcuni fedeli che stavano entrando in chiesa per la funzione religiosa. Quando è stato raggiunto, lo straniero ha iniziato a sferrare calci e pugni ai tutori dell’ordine, nel vano tentativo di sottrarsi all’arresto. Ora è ai domiciliari.