Chiavola (Pd): “Il sindaco crea confusione sulla zona rossa”

Chiavola (Pd): “Il sindaco crea confusione sulla zona rossa”

“Sembrava di essere su “Scherzi a parte” con un Lunedì dell’Angelo segnato, in mattinata, dai toni allarmistici diffusi dal sindaco di Ragusa Peppe Cassì sul suo profilo social circa il fatto che avrebbe potuto essere introdotta la zona rossa entro poche ore, allarme poi ritrattato dallo stesso sindaco nello stesso pomeriggio, dopo avere chiarito che zona rossa per il momento non ce ne sarebbe stata visto che i contagi, finora, rientrano ancora nei parametri. Il risultato? Si è creata una tale confusione che tra i commenti dei cittadini c’è chi è arrivato a fare considerazioni poco felici e completamente fuori bersaglio. Insomma, di tutto e di più”. E’ il capogruppo del Pd al Consiglio comunale di Ragusa Mario Chiavola, ad evidenziare il caos ingeneratosi ieri sui social a causa dell’infelice comunicazione del primo cittadino.

“Ma non farebbe meglio il sindaco – si chiede l’esponente democratico – a pensare quotidianamente a come amministrare in modo serio la città piuttosto che lasciarsi andare a questi voli pindarici. E’ un semplice consiglio che gli giriamo da parte del Pd. Evitiamo di disturbare i ragusani, in occasione delle prossime giornate festive, che abbiamo trascorso tutti a casa – conclude Chiavola – con queste comunicazioni sui social che creano un allarme ingiustificato”.