Vuol parlare subito col sindaco e minaccia di darsi fuoco

Un immigrato pretende di parlare subito col sindaco e minaccia di darsi fuoco al diniego degli uscieri: è successo mercoledì mattina a Comiso. L’uomo, che a quanto pare cercava sussidi o un lavoro, si è cosparso il corpo di alcol e, dopo aver raggiunto comunque la porta della stanza del sindaco, ha minacciato di darsi fuoco. E’ stato fermato dai vigili del fuoco. Indagini in corso per vagliare la posizione dell’immigrato.