Scommesse sportive non consentite: 400 euro di sanzione a Scicli

Raccolta di scommesse sportive in un esercizio pubblico di Scicli nonostante i divieti della normativa anti covid: l’illecito è stato accertato dalla guardia di finanza, che ha accertato la violazione dell’articolo 20 del Dpcm del 2 marzo 2021 che prevede l’obbligo di chiusura di sale giochi, sale scommesse, sale bingo e casinò, anche se svolte all’interno di locali adibiti ad attività differenti.

In questo caso i finanzieri hanno constatato che, pur risultando essere un “Internet Point”, l’esercente del locale pubblico consentiva ai clienti anche l’effettuazione di scommesse sugli eventi
offerti dal palinsesto sportivo europeo del giovedì sera. Pertanto il titolare è stato sanzionato di 400 euro.