L’elicottero sopra Scicli per la ricerca del 44enne scomparso

L’elicottero sopra Scicli per la ricerca del 44enne scomparso

In molti hanno guardato mercoledì mattino il cielo sopra Scicli, incuriositi dalla presenza di un elicottero delle forze dell’ordine che sorvolava l’area anche a bassa quota per le ricerche del 44enne sciclitano Gianluca Agolino, scomparso da qualche giorno dalla struttura in cui era ospite. L’uomo, già noto agli archivi per alcuni reati, era sotto costante cura in una struttura specializzata. Chiunque lo dovesse notare, deve evitare di avvicinarlo e chiamare immediatamente il numero unico di emergenza 112, come disposto dalla prefettura di Ragusa che sta coordinando le ricerche, condotte da tutte le forze dell’ordine, dalla protezione civile e da volontari.

Tra le ipotesi al vaglio anche quella dell’allontanamento volontario dell’uomo, con il preciso intento di non farsi trovare. Da qui il concentramento delle ricerche a Scicli, dove il 44enne forse ha trovato rifugio. L’uomo, come informa la prefettura, è alto un metro e 70, di corporatura esile. Al momento della scomparsa indossava felpa di colore blu scuro con cappuccio e pantalone da tuta di colore nero.