Minaccia coppia con una carabina per un credito: arrestato

Minaccia coppia con una carabina per un credito: arrestato

Per fari pagare un lavoro effettuato a suo tempo, non aveva esitato a minacciare una coppia con un’arma da fuoco detenuta clandestinamente: per questo reato un 47enne di Vittoria, incensurato, è stato arrestato dalla guardia di finanza. Stando a quanto accertato dai finanzieri, la discussione sorta per il credito vantato dal 47enne, era degenerata e poteva sfociare in tragedia. Ricostruiti i fatti, i finanzieri hanno svolto i dovuti accertamenti e infine hanno ammanettato il 47enne per minaccia aggravata. L’uomo è ora ai domiciliari. L’arma, una carabina Beretta calibro 22, il caricatore inserito e munito di 6 proiettili ed un contenitore di plastica contenente altre 7 cartucce sono stati dunque sequestrati. L’arma era stata peraltro accorciata nella parte posteriore e modificata con un’impugnatura “a pistola”, mentre il numero di matricola era stato cancellato.