Piante di marijuana e 2.000 euro in casa: arrestati 2 ragusani

Piante di marijuana e 2.000 euro in casa: arrestati 2 ragusani

Curavano una florida coltivazione indoor di marijuana utilizzando una tecnologia avanzata: si tratta di 2 ragusani di 25 e 32 anni arrestati dai carabinieri. Le 10 piante di marijuana rinvenute erano assistite da un perfetto impianto integrato di ventilazione e di riscaldamento, dotato dei più moderni strumenti di misurazione dei parametri vitali delle piante, di fertilità del terreno e di salubrità dell’aria, tanto è vero che sono stati trovati e sottoposti a sequestro anche un misuratore di Ph, un termometro di precisione, un igrometro per la misura del tasso di umidità nell’aria, fertilizzanti e substrato di terreno biologici, oltre ad un impianto elettrico professionale, comprensivo di prese elettriche temporizzate, avente la funzione di simulare l’alternanza del giorno e della notte sulla fotosintesi delle piante coltivate.

I militari sono arrivati all’appartamento dopo aver fermato per strada uno dei 2 giovani, già noto agli archivi. Addosso aveva una modica quantità di marijuana e, successivamente, dalla perquisizione domiciliare, sono saltati fuori anche 2.000 euro contanti. I 2 sono ora ai domiciliari.